Admo Alto Adige/Suedtirol O.N.L.U.S.

Associazione Donatori Midollo Osseo – Vereinigung der Knochenmarkspender – Associazion Donateures de miola

admocuore

Io ho tutto, ho veramente tutto e per il 2016 non sento di aver bisogno di augurarmi nulla, tranne ciò che già ho. Non dimentico nulla di ciò che è stato, perché tutto ciò che è passato nella mia vita ha contribuito a darmi il tutto che oggi ho.
Voglio però riservare il mio augurio a te.
Sì, proprio a te che vivi sospeso nell’attesa di una notizia, quella che cambierà tutto e ti permetterà di tornare a sognare un futuro.
Proprio a te che oggi sai il vero e profondo valore della Vita che una spietata malattia vorrebbe strapparti.
A te che conosci forse da poco l’atrocità di un numero, 1 su 100.000.
A te che oggi sai che l’unico che potrebbe salvarti la Vita è il tuo gemello genetico che forse non sa nemmeno che tu oggi hai bisogno di lui.
A voi che non vi conoscete ma che siete così strettamente legati dal filo della Vita, forse in continenti diversi ma così geneticamente compatibili tanto da poter essere la salvezza l’uno per l’altro.
A voi auguro che le vostre essenze si incontrino ricevendo un Dono, di quelli che non si scartano e che non si cambiano, di quelli che durano per sempre. Uno donando parte di sé, l’altro accogliendola per far vincere ancora una volta la Vita.
A te auguro di sapere che il tuo gemello genetico che nemmeno ti conosce abbia deciso di occuparsi di te e di garantirti la tua possibilità, il tuo futuro. Al tuo gemello auguro di vivere in pieno la realtà di una scelta fatta tempo fa e di capire quanto il suo Dono cambierà entrambi.
E se il tuo gemello genetico non fosse nel registro dei donatori……..beh, ti prometto che uno dei miei scopi del 2016 sarà trovarlo ed insieme a me un esercito di volontari che amano così tanto la Vita da cercarla ed omaggiarla tutti i giorni e con tutte le forze possibili.
Non sarai solo, siamo in tanti ad occuparci di te.
Per il momento buona Vita e un 2016 pieno di Doni

La Presidente

Emanuela Imprescia

Categories: EVIDENZA, LETTERE-LETTER

Comments are closed.